Fausto Caporali.jpeg

FAUSTO CAPORALI

Si è diplomato nel 1981 in Organo e Composizione organistica al Conservatorio “G. Verdi” di Milano studiando con Gianfranco Spinelli e nel 1983 ha conseguito il titolo di Maestro in Canto Gregoriano al Pontificio Istituto Ambrosiano di Musica Sacra. Per i tipi di Armelin Musica – Padova ha pubblicato diversi libri sull’improvvisazione e un volume sull’opera organistica di O. Messiaen ed ha curato pubblicazioni di musiche inedite di autori barocchi. É autore di un libro sugli organi della città di Cremona e di altre pubblicazioni su organi. Si è classificato secondo al Concorso di Improvvisazione Organistica di Biarritz nel 1995 e nel 1997, ed è stato semifinalista nel 1996 al Concorso Internazionale di improvvisazione di Haarlem; è autore di diverse cantate su testi sacri, di musica strumentale e cameristica eseguita con successo di pubblico e di critica. Svolge attività concertistica sia come solista che come accompagnatore di gruppi vocali e strumentali. Ha tenuto concerti in Germania, Francia, Svizzera, Inghilterra, Spagna, e ha inciso per la Prominence (“Il grande organo del Santuario di Caravaggio”1996), per la Syrius (“Toccatas” 2002, “Grand Etudes de Concert” 2004), per MV (“Organisti e Maestri di Cappella del Duomo di Cremona”, 2005 – “Playing with Bach”, organo e pianoforte, con Erminio Cella, 2012), Associazione Serassi (“L’organo di don Camillo”, 2007), Fugatto (“FranckOperaOmnia”, 2011 – “Les six Symphonies de Louis Vierne”, 2015), Sony (Cattedrali, con Antonella Ruggiero, 2014). E’ in procinto di pubblicare l’opera completa originale per organo di Ulisse Matthey in 3 CD. Collabora con Ottoni della Scala, Voci bianche della Scala, Percussionisti della Scala, Antonella Ruggiero. E’ autore di articoli e contributi scientifici per riviste e periodici. E’ titolare del grande organo della Cattedrale di Cremona e della Cattedra di Organo complementare e Canto gregoriano presso il Conservatorio di Torino.