Hui He.jpg

HUI HE

E' oggi una delle più note soprano presenti sulle scene internazionali. I più importanti teatri del panorama mondiale se la contendono nei ruoli a lei congeniali: Arena di Verona, Teatro alla Scala di Milano, Metropolitan Opera House di New York, Staatsoper di Vienna, Berlino, Amburgo, Munich, Opera Bastille di Parigi, Londra, Madrid, USA, Cina, Russia ecc. Nata a Xi’an, in Cina, è apparsa sulle scene in occasione del Concorso Internazionale Placido Domingo Operalia, tenutosi a Los Angeles nel settembre 2000, dove ha vinto il 2o Premio. Ha tenuto poi, con Placido Domingo, un importante concerto a Shanghai nel 2001. Nel 2002 debutta in Italia e vince il Primo Premio al 42o Concorso Internazionale “Voci verdiane” di Busseto (Parma), Presidente di Giuria la grande soprano verdiana Leyla Gencer. Da questo momento inizia per lei la scalata a tutti i teatri italiani più importanti: Milano, Torino, Verona, Napoli, Palermo, Roma Firenze, e molti altri. Nel 2003 debutta in Francia a Bordeaux con il ruolo di Madama Butterfly. Nello stesso anno partecipa al Festival Puccini di Torre del Lago (Lucca) per interpretare il medesimo ruolo. In questa occasione viene registrato un film-documentario dal titolo Madame Butterfly, curato dalla regista francese Marie Blanc Hermeline e distribuito nei canali satellitari francesi (France 5, Mezzo, CNC, Artè, ecc). Nel 2004 debutta e Vienna e l’anno dopo all’Arena di Verona dove, da allora, è presente tutti gli anni nel cartellone areniano. Nel 2006 debutta al Teatro Alla Scala nel ruolo di Tosca sotto la direzione di Lorin Maazel e nel 2007 ritorna nel teatro milanese con Madama Butterfly sotto la direzione di Myung-Whun Chung. Nel 2010 debutta al Metropolitan di New York con Aida e vi ritornerà nel 2019 per Madama Butterfly con Placido Domingo. Sempre nel 2010 riceve i Premio “Oscar della lirica all’Arena di Verona” e il “Premio Illica” a Castell’Arquato (PC). Nel 2011 inaugura il 74o Festival del Maggio Musicale Fiorentino con Aida direttore Zubin Mehta. Su di lei e sulla sua magica voce e sulla sua splendida carriera sono stati scritti vari libri e nel 2017 è stato presentato alla Mostra del Cinema di Venezia il film “Hui He, un soprano sulla via della seta”.